Salta al contenuto principale

Hitachi

Hitachi Systems CBT

Case Study

OMOOVE

leader di mercato per i servizi di Car Sharing sceglie il Cloud di Hitachi Systems CBT
Ambiti tecnologici del progetto:
  • Car Sharing
  • Cloud Computing
  • DaaS
  • Hybrid Cloud
  • Database

Asset coinvolti:
  • EasyCloud
Partner coinvolti:
  • Oracle

La Sfida

OMOOVE si è affidata alla consolidata esperienza di Hitachi Systems CBT, il System Integrator leader nel mercato nazionale, e alle tecnologie all’avanguardia di Oracle per aumentare il tasso di readiness delle sue soluzioni e dotare i propri clienti di un servizio sempre più efficiente e performante.

 

OMOOVE, infatti, aumenterà i livelli di efficienza e le performance dei sistemi informativi a supporto delle piattaforme di car sharing, grazie ad un articolato progetto di Cloud Business Transformation che permetterà di trasferire progressivamente nel Cloud di Hitachi l’intero ecosistema applicativo, in modalità as a service.

Le Soluzioni

Hitachi Systems CBT, da anni Partner Tecnologico di Oracle, con cui collabora in ottica di potenziamento delle infrastrutture e dei progetti di Cloud, ha proposto a OMOOVE, importante player italiano nel mercato delle soluzioni di car sharing, un passaggio al cloud personalizzato ed estremamente flessibile.

Grazie allo spiccato approccio consulenziale, Hitachi Systems CBT ha analizzato le esigenze del cliente durante la fase di assessment, individuando le motivazioni alla base della richiesta di cambiamento ed ha successivamente studiato una soluzione ad hoc, che portasse benefici evidenti e diretto valore non soltanto per OMOOVE, ma anche per i suoi clienti finali.

L’idea proposta è caratterizzata da un’architettura innovativa di Hybrid Cloud, una configurazione tailor-made disegnata anche grazie alla profonda conoscenza della tecnologia Oracle.

Il progetto, infatti, si basa sulla soluzione EasyCloud® di Hitachi Systems CBT integrata con tecnologie Oracle, a loro volta gestite in housing nei Data Center d’eccellenza di Milano e Roma.

Il connubio tra Public e Private Cloud consentirà a OMOOVE di avere la massima espandibilità ed elasticità. Infatti, l’implementazione del modello permette di contare sia sulle caratteristiche del sistema ingegnerizzato Oracle, con virtualizzazione nativa degli ambienti DB tramite Oracle Virtual Machine, sia sulla flessibilità dell’offerta EasyCloud®, che completa la soluzione per le funzionalità di High Availability, Disaster Recovery & Business Continuity, tramite Hypervisor VmWare.

Con l’obiettivo di potenziare le performance generali si è puntato, lato hardware, ad una soluzione Open con elevato grado di integrazione, l’Oracle Private Cloud Appliance (OPCA). La OPCA è una “software-defined converged infrastructure” progettata per garantire una rapida implementazione di soluzioni virtuali e ambienti Cloud completi, a supporto di qualsiasi applicazione e sistema operativo.

L’infrastruttura assicura alte performance e bassa latenza, grazie alla presenza di due prodotti della famiglia Oracle Virtual Networking: Oracle Fabric Interconnect e Oracle SDN. Questi strumenti abilitano, tra l’altro, la configurazione automatica di Server e Storage Network. La gestione e l’erogazione dei servizi Database, invece, è garantita da nodi di calcolo basati su Hypervisor Oracle VM.

La soluzione ibrida, inoltre, garantirà al cliente la compliance alle policy di licensing di Oracle, oltre che i livelli di servizio attesi.

In ultima istanza, il software contenuto all’interno dell’OPCA consentirà, in caso di necessità di ulteriori risorse, il deployment di nuovi nodi di calcolo in tempi estremamente contenuti, in continuità di erogazione dei servizi e con incrementi prestazionali.

L’utilizzo di tecnologie convergenti ha permesso ad Hitachi Systems CBT di mettere a punto una formula che garantisse ai clienti di gestire i workload virtualizzati in modo agile e flessibile, ed amministrarli attraverso la compresenza di ambienti e tecnologie eterogenee.

Benefici

Il consolidamento delle componenti IT di OMOOVE ha determinato una maggiore efficienza, flessibilità e modularità nella gestione dei sistemi infrastrutturali, permettendo all’azienda di seguire liberamente le dinamiche non prevedibili del proprio business, ossia proprio il risultato a cui aspirano le aziende che si valgono di soluzioni Cloud.

In questo processo di trasformazione, Hitachi Systems CBT ha supportato OMOOVE nelle fasi più complesse del progetto: dall’analisi alla consulenza, dalla progettazione all’implementazione delle soluzioni, facendo leva su un’ampia gamma di competenze e certificazioni presenti in un team altamente specializzato.

La soluzione individuata, inoltre, ha garantito benefici anche in termini di sostenibilità economica, essendo improntata su un modello di business che garantisce il ritorno sull’investimento.

Overview

OMOOVE S.r.l. è una società specializzata nello sviluppo tecnologico per il mercato della Sharing Mobility, ed opera da anni con brand come Enjoy di ENI, ACI Global, ICS ed Enel, fornendo l’infrastruttura ad hoc per le loro piattaforme applicative.

Grazie alla sua piattaforma cloud permette il rapido sviluppo di offerte new mobility ai suoi clienti: compagnie assicurative, fleet manager, car makers ed operatori di car sharing e corporate car sharing. OMOOVE opera più di 10 servizi di car sharing in 14 città con 3.500 vetture e scooter, 600.000 utenti registrati e oltre 370.000 noleggi al mese.

La società ha sede a Roma ed uffici di rappresentanza in Francia, Spagna, Regno Unito, Germania e Stati Uniti.